Il Gargano delle masserie si apre al turismo esperienziale
12 Aprile 2019
Medimex, è il giorno di Bryan Ferry
13 Aprile 2019

“Draw Your Dreams”, un progetto di beneficienza per i bambini dell’Ospedale Riuniti di Foggia

Due ragazzi di Foggia: Achille Ippolito, studente dell’Accademia di Belle Arti di Foggia e Giorgio Parisi, studente dell’Università Bocconi di Milano hanno  lanciato “Draw Your Dreams”, un progetto di beneficienza approvato dagli Ospedali Riuniti di Foggia. Il progetto “Draw Your Dreams” consiste nell’organizzazione di un incontro nei reparti pediatrici dell’Ospedale Riuniti di Foggia, durante il quale i bambini ricoverati avranno la possibilità di svolgere numerose attività finalizzate allo stimolo della propria creatività.Ai ragazzi verrà data la possibilità di “disegnare i loro sogni” su fogli, teloni o tavolette grafiche fornite dai due ragazzi dell’iniziatica. In seguito, verranno selezionati una parte di questi disegni che verrà trasferita e stampata su delle magliette, le quali verranno vendute online, in stand posizionati per la città e in store fisici.I ricavi delle vendite saranno integralmente devoluti ai reparti dell’Ospedale nei quali sono avvenuti gli incontri, con il fine di supportare economicamente lo sviluppo della creatività dei bambini ricoverati mediante l’acquisto di materiale selezionato.Per permettere la buona ed integrale riuscita del progetto, è stata aperta una campagna di beneficenza sulla piattaforma Gofoundme e, ad oggi è stato già raccolto più della metà dei fondi. Questi, verranno utilizzati per la produzione dei capi d’abbigliamento, per le spese pubblicitarie e per l’acquisto di tutti i materiali necessari alla realizzazione degli incontri con I bambini.L’obiettivo prefissato consiste nel raccoglimento dei fondi necessari al finanziamento del progetto entro fine aprile, in modo da rendere possibile l’incontro prima della fine del mese.Il link della campagna Gofoundme è il seguente: https://www.gofundme.com/drawyourdreams

7,249 Visite totali, 3 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *