“Dispacci Italiani, viaggi di amore in un Paese di pazzi”
24 Giugno 2020
Periferie al Centro, si riparte
25 Giugno 2020

Doppio album in uscita per i cantautori sanseveresi

 

La scena musicale di Capitanata, ricca di espressioni e profili artistici, vede questa volta uniti in una doppia pubblicazione due cantautori sanseveresi, Matteo Marolla e Nazario Tartaglione, veri e propri militanti della canzone d’autore e popolare, che da decenni, se pur con percorsi diversi, tracciano le sonorità e le piazze del territorio. Si intitolano Tempo Libero e Musica Sud i due album che, pubblicati on line, segnano una doppia uscita per gli artisti sanseveresi, suggellandone l’intesa artistica.

All’insegna della migliore canzone d’autore, i musicisti pugliesi portano al pubblico due raccolte molto differenti tra loro ma unite senz’altro dalla volontà di partecipare ad una canzone autentica, libera da mode o tendenze, e a cavallo tra poesia e letteratura.

In Tempo Libero, Marolla propone 11 brani in cui ritmi e colori latini si inseguono, intrecciandosi ai versi accesi e visionari, che sembrano danzare sugli accenti ritmici e vocali. Trascina la voce scura e sicura del cantautore, produttore dello stesso disco, in cui il ritmo e l’energia dei primi brani lasciano spazio alla poesia di Ylena, che introduce echi mediterranei, quasi preludio all’ incantesimo di Enrica, la luna e il mare.

Ad accompagnarlo la Zumpinària Banda, composta da Andrea Cannone, Salvatore de Iure, Carlo Giordano, Silvano Finizio, AntonioNasso, Antonio Pizzarelli, Giuseppe Iacubino, Francesco Monno, Roberto Matranga, Enzo Cavalli e Antonio Ugliola.Tanti inoltre i calorosi ospiti dell’album, indicati sulla solare retro copertina di un disco capace di rapire l’ascoltatore e un po’ alla volta condurlo per mano in un vero e proprio mondo, microcosmo di atmosfere intense, che appaiono sospese nel tempo, tra ricordi, salotti, bar, cantine e le piazze di paese di Scoppa!, per farlo scendere alla stazione rap de Il Re del niente. Chiudono il brano le nuvole sospinte dal flauto di Belvedere, struggente e raffinata ballata dagli occhi antichi. Tempo Libero costituisce una tappa importante per il cantautore sanseverese, già al lavoro per una nuova raccolta di canzoni.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *