“Varianti più diffusive ma impatto inferiore sui vaccinati con doppia dose”
14 Luglio 2021
“Orsara in Fiore”, tutto pronto per la quinta edizione
15 Luglio 2021

Danilo Quarto: “Vogliamo portare la squadra dove le spetta. Uniti si vince”

Il ritorno al calcio di un grande uomo di calcio, l’imprenditore e presidente Danilo Quarto, uno che ama lavorare h24 e che non le ha mai mandate a dire nella sua vita e si è conquistato tutto con la cultura del lavoro in tutti i settori in cui si è sempre prodigato, mai risparmiandosi. Ovunque è andato ha fatto la differenza, dalla sicurezza che gli ha consentito di diventare un leader a livello nazionale, alla sua ex Sly United dalla Terza Categoria sino all’Eccellenza, non disputata più ed essendo per un periodo anche partnership del Bari sotto la presidenza Giancaspro. In quel di Trani è stato un amore fugace, ma non ci sono state le giuste alchimie tra istituzioni, città e tifoseria e sponsor ed il sogno non è mai iniziato, ma anche in quel caso è stato fatto molto chiasso da parte di chi evidentemente ha rosicato e non consentito all’imprenditore barese di fare il calcio che aveva nelle corde e nella sua testa. A Cerignola, adesso è un nuovo e bellissimo capitolo, dopo un paio di stagioni fuori dal calcio, il presidente Danilo Quarto è tornato in campo acquisendo le quote dell’Audace Cerignola. Il pres. Ha voluto conoscere in un club della tifoseria organizzata e poi alla stampa. Le sue dichiarazioni da neo presidente, Danilo Quarto, applaudito gli ultras e successivamente è stato presentato alla sala stampa locale all’interno dello stadio ‘Monterisi’ di Cerignola, con oltre cento tifosi fuori a lanciare cori. Le dichiarazioni del nuovo numero uno, carico e motivato, Danilo Quarto:  “Un ringraziamento a tutta la gente presente, sono 110 anni che questa società il marchese Torres aveva fondato questa società, il primo giugno. Dal 5 maggio era iniziata questa trattativa e subito me ne sono innamorato. Chi è seduta questa tavola vive tutto il 24 h 24. Motivo di orgoglio una società guidata in maniera egregia e ringrazio la famiglia Grieco che mi ha preceduto ed ha portato lustro alla città. Sappiamo benissimo cosa vuol dire vincere. Lo scorso anno c’è stato ridimensionamento, stiamo lavorando senza sosta. Riconferma dello staff, sono una persona molto a pelle, rispecchio i valori, sacrificio, lavoro e sudore. Abbiamo già vinto tanti trofei, ma ora pensiamo il presente è ora. Cercheremo di fare sempre il bene di questa città e gloriosa città. Ci sarà l’impegno massimo per raggiungere il traguardo che auspichiamo. Abbiamo individuato il direttore generale, che sarà Francesco Debiase ed accanto ci sarà la figura di Pierluigi De Lorenzis nelle vesti di direttore tecnico e manageriale, poi la vice presidente Antonella Ladogana, una donna molto preparata ed in gamba,  Elio Di Toro come diesse ed il dirigente Rosario Marino, il responsabile Carmine Cagnazzo ed il segretario Marco Santopaolo. Infine con la spinta di tutti non possiamo porci limiti. Sono disposto a morire sul campo pur di raggiungere l’obiettivo”. La conferenza si è conclusa l’hashtag #sologentechelotta sotto le note di ‘Numb’ dei Linkin Park. In bocca al lupo all’imprenditore barese, il primo presidente nativo di Bari per l’Audace Cerignola. Conferma per per mister Pazienza, parola del pres, ed anche del centravanti Malcore, molto richiesto dalla C e B. Conferme anche per capitan Allegrini, Loiodice ed Achik, con quest’ultimo giocatore richiesto in Lega Pro. Sul tecnico il pres. Quarto ha concluso: “Con Pazienza stiamo allestendo una squadra competitiva, non abbiamo fretta di effettuare acquisti tanto per! Stiamo lavorando sotto traccia ed in modo molto attento, ma come ho già avuto modo di parlare con alcune componenti del tifo, la prerogativa sarà vedere gente che lotta ed il nostro pubblico sugli spalti ci può dare una grande spinta, come solo questa piazza sa infondere, non lasceremo nulla al caso, rinforzando anche il settore giovanile, la comunicazione sarà di respiro nazionale, forza Audace”: La sua Audace, non trascurerà l’aspetto di iniziative rivolte al sociale. Tuttavia, la squadra si radunerà dal 9 agosto in sede per un pre-ritiro, dal 16 agosto la preparazione si sposterà a Palena. Chiusura doverosa anche per il direttore tecnico, esperto ed ambizioso, De Lorenzis: Non stiamo guardando in casa di altri per vedere come si rinforzano, noi pensiamo a noi  e lavorando tutti i giorni sino a sera inoltrata è nel nostro DNA. Ognuno ha il proprio ruolo specifico e non si vince per meriti acquisiti, ma con sacrificio, lavoro e soprattutto passione”. Alla fine della conferenza di presentazione è stato tagliato il nastro della nuova avventura ed ora si attendono soltanto i primi colpi della squadra foggiana, che si candida di diritto alla lotta per il vertice della prossima serie D. In bocca al lupo pres. Danilo Quarto!

M.I.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *