Gli agenti penitenziari chiedono più sicurezza, sit-in di protesta al carcere di Foggia
19 ottobre 2017
Cultura dell’olio, camminata tra gli oliveti a Carpino
20 ottobre 2017

D’Alema e Sisto dialogano sul libro “Salvatore Tatarella, il sindaco di tutti”

Lunedì 23 ottobre nell’auditorio del Liceo classico “N. Zingarelli” di Cerignola, all’interno del ciclo “Incontro con l’autore”, Massimo D’Alema, presidente della fondazione Italianieuropei e già presidente del Consiglio dei ministri e Francesco Paolo Sisto, deputato al Parlamento ed avvocato, discuteranno sui temi del libro del giornalista Natale Labia “Salvatore Tatarella, il sindaco di tutti”. Dopo l’introduzione della dirigente Giuliana Colucci, gli ospiti, nel ricordare la figura umana e politica di Tatarella, recentemente scomparso, affronteranno le questioni del senso civico e della partecipazione alla vita pubblica. In particolare, si discuterà del rapporto tra i cittadini e il governo delle città. L’appuntamento è stato organizzato con la finalità di far conoscere quanto sia importante la relazione diretta tra coloro che sono chiamati a responsabilità pubbliche e i cittadini e preparare i giovani ad essere nuova classe dirigente. Una relazione che nel libro di Natale Labia viene evidenziata proprio dal racconto, in particolare, degli anni in cui Tatarella è stato sindaco di Cerignola. Anni che sono stati caratterizzati dall’apertura alle forze attive della città e dalla partecipazione dei cittadini sia singolarmente che in forma associata, tanto che hanno legato in maniera indelebile l’attività politica di Tatarella a quella della città di Cerignola, anche quando egli è stato chiamato ad altri incarichi. “Ho inteso promuovere questa discussione – afferma la dirigente Giuliana Colucci – perché ritengo importante, anche sotto il profilo didattico e pedagogico, parlare della partecipazione alla vita collettiva. Soprattutto oggi, con il distacco sempre più ampio dei cittadini dalle istituzioni, è fondamentale comprendere come l’impegno pubblico e quindi anche politico sia un’arte nobile così come diceva nell’antica Grecia Aristotele”.L’incontro avrà inizio alle 16,30 e sarà moderato dal giornalista Enrico Ciccarelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *