La mostra didattica “La funzione Pazienza. Un archivio in mostra”
14 Maggio 2022
La manifestazione “Dalla bonifica Storica ai Comuni dell’Acqua”
14 Maggio 2022

Confermato alla guida il lucerino Fra Alessandro Mastromatteo

Presso il Centro di spiritualità “Padre Pio” di San Giovanni Rotondo, la Provincia di San Michele Arcangelo dei Frati Minori di Puglia e Molise, riunita nel XLI Capitolo, ha rieletto Ministro Provinciale fra Alessandro Mastromatteo. Fra Alessandro, alla guida dei frati di Puglia e Molise dal 2016, ha ricevuto ancora una volta la fiducia e il sostegno della fraternità per proseguire per altri tre anni il cammino già intrapreso esattamente sei anni fa. Dopo la sua elezione, è seguita l’elezione del Vicario provinciale fra Nicola Violante e dei definitori:  fra Filippo D’Alessandro,  fra Carlo Roberto,  fra Marco Valletta e  fra Antonio Lembo.Il Capitolo è iniziato lunedì 9 maggio e si è sviluppato sul tema “Poiché per questo vi mandò nel mondo intero” (LOrd 8: FF216). L’introduzione nella prima giornata è stata affidata al Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori  fra Massimo Fusarelli, 121° successore di Francesco d’Assisi, che ha rimarcato l’importanza per i frati di vivere andando per il mondo, stando al fianco delle persone, dei più poveri, dei più piccoli, ma anche sapendo incontrare i potenti, sempre con lo stile delle beatitudini, portando la pace e non avendo nulla con sé. A seguire, la fraternità ha approvato il regolamento del Capitolo e poi ha ascoltato le varie relazioni. Il primo giorno ha relazionato il Visitatore Generale  fra Francesco Ielpo e nei giorni a seguire sono intervenuti il Ministro Provinciale per riferire sul percorso fatto negli ultimi tre anni, l’Economo e i Segretari provinciali per la Formazione e gli Studi e per le Missioni e l’Evangelizzazione. Preziosi gli interventi esterni del Ministro provinciale dei Cappuccini,  fra Maurizio Placentino, e di  S. Ecc. Mons. Francesco Moscone, Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-S. Giovanni Rotondo e fra Paolo Quaranta, Ministro Provinciale dei Frati Minori del Salento. Le sorelle Clarisse hanno fatto giungere i loro saluti al Capitolo e sostenuto i frati con la preghiera.Fra Alessandro Mastromatteo, nato a Lucera (FG) il 19/08/1980, ha conseguito nel giugno del 2006 il grado accademico di baccelliere presso la Facoltà teologica pugliese in Bari. Nel 2006, dopo l’Ordinazione diaconale ha chiesto e ottenuto di proseguire gli studi presso la Pontificia Università Antonianum di Roma ove nel 2008 ha conseguito la Licenza e nel 2011 il Dottorato di ricerca in Teologia con specializzazione in Spiritualità. Il 19 maggio 2007 è stato ordinato presbitero nel Santuario   San Francesco di Lucera da Mons. Francesco Zerrillo, vescovo di Lucera-Troia. Ha svolto attività di ricerca e docenza presso la Facoltà di Teologia della Pontificia Università   Antonianum e l’Istituto Filosofico   Sacro Cuore di Campobasso. È autore di alcune pubblicazioni (monografie e articoli in riviste) sulle fonti francescane del XIII e XIV secolo. Dal 2013 al 2019 è stato vice-Postulatore per la Causa del Beato Giacomo Illirico da Bitetto (BA) e per quelle del Venerabile Mons. Agostino Castrillo, OFM e del Servo di Dio Mons. Vittorio Cordisco. Attualmente è Vice Postulatore per la Causa di beatificazione del venerabile don Tonino Bello. Il 12 maggio 2016, con decreto di nomina da parte del Definitorio generale OFM, è stato eletto per la prima volta Ministro provinciale.  Il 12 maggio 2022, a sei anni esatti dalla sua prima nomina, è stato rieletto da parte del Definitorio generale OFM Ministro della Provincia di “San Michele Arcangelo”.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *