Cronaca

Chiesto un intervento della Asl per la gestione della carenza dei medici di base

Torremaggiore. L’istanza del Comitato Salute dell’Alto Tavoliere della Puglia

Il Comitato Salute dell’Alto Tavoliere della Puglia ha inviato in data 20 febbraio 2024 una PEC alla Direzione Generale dell’ASL Fg, alla Direzione del Distretto Socio Sanitario San Severo 51 e al Sindaco della Città di Torremaggiore per richiedere un intervento urgente risolutivo sulla carenza dei medici di base nella città federiciana. Come è noto nei prossimi giorni sarà collocato in pensione il Medico di Medicina Generale (MMG) dott. Matteo Marolla, a giugno toccherà ad un’altra dottoressa e nel 2025 toccherà ad altri due MMG. A Torremaggiore gli altri MMG non possono farsi carico di accettare tutti questi mutuati poiché hanno già saturato il limite dei 1.500 mutuati per medico di base previsto dalla normativa vigente. Tanto premesso e rilevato il Comitato ha richiesto la nomina con urgenza di almeno due medici attingendo dalle graduatorie per esprimere concreto supporto all’utenza. Il Comitato ha altresì richiesto nell’istanza i dettagli che sono emersi su questa criticità all’interno del CPA (Comitato Permanente Aziendale) per la medicina generale dell’ASL Foggia. Il pensionamento dei medici di base è un evento previsto e chiediamo pubblicamente cosa è stato programmato per gestire tutto ciò per arrecare i minori disagi all’utenza. Per non lasciare i cittadini ed i fragili senza assistenza primaria è stato perciò richiesto un intervento urgente e risolutivo.

 


Pubblicato il 22 Febbraio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio