Nasce “Hopeificio”, il progetto per superare il disagio mentale
27 Giugno 2018
Amministrative, Emiliano “canta vittoria” per lui o per il Pd?
27 Giugno 2018

Carlo Verdone apre il Festival di cinema itinerante Salento Finibus Terrae

Carlo Verdone, Massimo Popolizio e Frank Matano, Edoardo Winspeare sono i protagonisti delle prime tre serate di proiezioni che daranno il via dal 28 giugno a Castellana Grotte, alla 16/a edizione del ‘Sa.Fi.Ter – Salento Finibus Terrae – Film Festival Internazionale Cortometraggio’, il festival di cinema itinerante che fara’ tappa in tre diverse citta’ pugliesi sino all’8 luglio. Saranno – ricordano gli organizzatori – dieci giorni in cui il grande cinema nazionale e internazionale e i suoi protagonisti gireranno la Puglia, percorrendo circa 300 km da Castellana Grotte a San Severo fino a Peschici, presentando filmati provenienti da Italia, Spagna, Francia, Iran, Stati Uniti, Gran Bretagna e Turchia, Germania, Russia, Turkmenistan. Il festival del cinema on the road e’ anche incontri con autori, registi e attori. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e aperti a tutti. I corti in concorso sono divisi in diverse sezioni: diritti umani (documentari e fiction), children world, mondo corto, corto Italia, corti Puglia, reelove. Il festival e’ finanziato da: FSC, Comunita’ Europea, Regione Puglia, prodotto da AFC, Apulia Film Commission, con il patrocinio di: Comune di Castellana Grotte, Comune di Peschici, Provincia di Foggia, Comune di San Severo, Unicef, Touring Club Italiano e Fondazione Nikolaos, e numerodi privati. Si comincia a Castellana Grotte, e da qui, il 2 luglio ci si sposta a San Severo, in provincia di Foggia. Gli ultimi tre giorni della XVI edizione del Sa.Fi.Ter saranno a Peschici, sempre in provincia di Foggia. L’ultimo giorno del Festival e’ dedicato alle premiazioni e all’ultima proiezione. La cornice scelta e’ l’Arenile del Porto di Peschici. Qui saranno consegnati i premi ideati dal maestro Carmelo Conte e realizzati da Camilla Bagherini, per poi passare alla proiezione di Chi m’ha visto? di Alessandro Pondi con Pierfrancesco Favino Mariela Garriga e Beppe Fiorello, quest’ultimo nei panni di un musicista che decide di scomparire dalla scena musicale per far parlare un po’ di se’, alla presenza del regista e dell’attrice del film. La stessa sera ricevera’ il premio SAFITER l’attore Matteo Branciamore.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *