Adottato il Piano della mobilità ciclistica provinciale
4 Gennaio 2020
Aggredirono e ferirono due arabinieri a Sannicandro garganico, un arresto
4 Gennaio 2020

‘Buon Samaritano’, più di quattromila famiglie aiutate in 24 anni di attività

Sono più di 100 le famiglie che nell’anno appena terminato, in provincia di Foggia, hanno ottenuto prestiti dalla fondazione antiusura ‘Buon Samaritano’, che ha erogato, complessivamente, aiuti per 600 mila euro. Dal 95, ossia dall’inizio delle attività dell’ente giuridico – nato su impulso della Diocesi di Foggia/Bovino – sono stati concessi prestiti per oltre 13 milioni. Non solo denaro: i volontari della fondazione offrono alle vittime degli strozzini consulenza legale ed economica e, soprattutto, sostegno morale. In 24 anni di vita, il ‘Buon Samaritano’ ha aiutato più di quattromila famiglie, salvate dal vortice dell’usura, un male antico e, purtroppo, ancora sommerso che strangola le vittime e calpesta la dignità delle persone. La si potrebbe definire la ‘sorella silenziosa’ delle estorsioni: in antitesi al fragore delle bombe del racket, c’è il passo muto dell’usura, una piaga profonda della società, molto difficile da individuare e far emergere. La paura e la vergogna del giudizio, dell’ammissione della propria debolezza frenano le vittime. Pochissimi coloro che trovano il coraggio per denunciare. L’ennesima dimostrazione dell’importanza della collaborazione da parte di chi è vittima dei soprusi è arrivata recentemente, con la conferma della condanna in appello a sette anni di reclusione a un usuraio. Anche questa volta, la Fondazione è stata presente accanto alla vittima, costituendosi parte civile.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *