Vacanze in Italia? Venite a scoprire il “progetto Castelluccio Valmaggiore”
11 Agosto 2020
Casi ancora in salita, 33 in più su 2123 test, nessun morto
12 Agosto 2020

Assalto al portavalori, la Polizia alla ricerca del commando

Proseguono senza sosta le indagini della Polizia alla ricerca del commando che ieri pomeriggio ha messo a segno l’assalto al furgone portavalori della Sicuritalia sull’A14 in direzione Bari, tra Cerignola e Canosa di Puglia.
Un’azione da film in cui i banditi non hanno esitato a sparare anche diversi colpi di kalashnikov contro il mezzo per tentare di bloccarlo. Gli agenti di Polizia stanno effettuando controlli in diverse zone della provincia di Foggia, ma anche nella Bat e nel nord barese.
Gli inquirenti stanno anche cercando di capire se il commando sia riuscito a portar via del denaro. Pare infatti che quando i banditi hanno iniziato a tagliare le lamiere del mezzo con il flessibile si sia azionato lo “spuma block”, il sistema antifurto in dotazione ai furgoni portavalori. Cosi i banditi sono stati costretti a fuggire. Non e’ escluso, quindi, che il commando sia fuggito senza alcun bottino o con davvero pochi spiccioli. L’assalto di ieri e’ stato messo a segno nello stesso luogo dove il 24 luglio scorso altri banditi cercarono di rapinare un furgone portavalori. In quella occasione i banditi bloccarono il tratto di autostrada con mezzi pesanti e un escavatore. Ma anche in quella occasione il colpo falli’ poiche’ il blindato pochi minuti prima della partenza decise di cambiare tragitto

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *