Mister Marchionni: “Vogliamo continuare a sorprendere”
19 Maggio 2021
La Foresta Umbra apre al pubblico due delle più belle Riserve naturali dello Stato
19 Maggio 2021

Appuntamento con il Modus Baroque Ensemble e la “Donna vestita di sole”

 

Primo appuntamento dell’anno per l’associazione Amici della Musica dopo lo stop causato dalla pandemia. Con lo spettacolo “La donna vestita di sole” venerdì 21 maggio 2021 si inaugura la 52esima stagione concertistica. Protagonisti della serata il Modus Baroque Ensemble con la soprano Libera Granatiero e i trombettisti Antonio Mura e Antonio Carretta che si esibiranno presso la Cattedrale di San Severo alle ore 20 (porta ore 19.45).

Un intreccio di armonie dove il suono diventa parola e la musica diventa emozione. È

un percorso tra melodie molto amate dal grande pubblico e pagine meno conosciute della tradizione, tra le volte della Cattedrale che porta il titolo di “Santa Maria Assunta”, appunto dedicata alla Vergine, ispiratrice da secoli di composizioni di inesauribile bellezza. Un omaggio alla Vergine del Soccorso, Protettrice della Città di San Severo proprio nei giorni a Lei dedicati.

Alle pagine liriche, quasi come un raffinato contrappunto, alcuni capolavori strumentali del repertorio barocco quali Vivaldi, Torelli, Haendel.

«Siamo particolarmente felici di riprendere i nostri eventi – ha sottolineato Gabriella Orlando, presidente dell’Associazione – e pronti ad accogliere nuovamente il pubblico in totale sicurezza»

Il Modus Baroque Ensemble è composto dagli eccellenti musicisti: Orazio Sarcina e Raffaele De Sanio (violini); Angelo De Cosimo (viola); Gianni Cuciniello (violoncello); Pietro Pacillo (contrabbasso); Rita Beneventi (arpa); Donato Della Vista (clavicembalo).

Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Ministero della Cultura, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura, Resonance – Ritorni e sonorità fra arte, natura, cultura ed emozioni.

 

Antonio Mura. Diplomato in tromba al Conservatorio “Canepa” di Sassari, si è perfezionato a Milano con il M° Franco Titani e a Roma con il M° Vincenzo Camaglia. Ha concluso gli studi di tromba nel 1995 presso il Conservatorio Superiore di Ginevra sotto la guida del M° Michel Cuvit, conseguendo “Le Premier Prix de Virtuositè de Trumpette”. Ha suonato nel ruolo di prima tromba con le più prestigiose orchestre italiane e sotto la direzione dei più famosi direttori d’orchestra (L.Maazel, P Maag, G. Pretre, V Delman, V Fedosef, Z. Pesko, Lu Jà, G. Bertini, D. Gatti etc.). Vincitore nel 1992 del concorso nazionale a cattedra, è attualmente titolare della cattedra di tromba nel Conservatorio “Canepa” di Sassari. Alterna all’attività didattica quella solistica in concerti in Italia e all’estero.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *