I Monti Dauni nel mercato del turismo esperienziale
29 Novembre 2019
Al via il contest “Lucera fotografa il Natale”
30 Novembre 2019

Anche Manfredonia avrà un terminal crocieristico

Entro la prossima estate, anche Manfredonia avrà un terminal crocieristico. La struttura sarà realizzata sul molo di ponente. L’iniziativa rientra nel progetto del Sistema Portuale del mare adriatico meridionale, che punta a realizzare strutture leggere per l’accoglienza dei turisti che viaggiano sulle grandi navi. Il terminal dovrebbe essere costruito entro maggio. La struttura sarà costituita da un modulo che ospiterà un Infopoint, l’accoglienza per le operazioni di imbarco e sbarco e i controlli di sicurezza. Avrà una dimensione di 15 metri per 13 e sarà alto 4 metri, con una superficie utile di 133 metri quadrati. Consterà di una hall di 80 metri quadri, due uffici da 10 metri quadri, area per i controlli di 15 metri quadri. L’obiettivo è quello di dare vita a un effettivo traffico crocieristico a Manfredonia, che ha tutte le strutture portuali per ospitare l’attracco di navi di grosse dimensioni. Il progetto Themis – ha spiegato il presidente Patroni Griffi – è finalizzato a sostenere lo sviluppo e le attività dei porti minori, a indirizzare il traffico marittimo, in particolare crocieristico, verso territori ancora poco sfruttati turisticamente e a rafforzare le connessioni con i porti principali. Fra gli obiettivi programmati vi è anche quello di potenziare il trasporto marittimo e la connettività transfrontaliera, sostenendo lo sviluppo e le attività dei porti minori inglobandoli nelle rotte cross-border e regionali e intercettando il traffico passeggeri, in particolare delle piccole crociere e dei maxi yacht”. Gli esperimenti degli ultimi anni – con l’arrivo di alcune navi da crociera – hanno dato buoni risultati. Manfredonia è, anche, la porta d’accesso al Gargano, con la possibilità per i turisti di raggiungere in meno di mezz’ora i santuari di San Pio e San Michele, a San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo.

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *