Sport

Alberto Rizzo: “Dobbiamo cercare di portare a casa il massimo risultato possibile”

Calcio Foggia 1920. Sabato allo stadio “Francioni” contro il Latina

 La squadra della Capitanata sabato pomeriggio tornerà in campo alle 18.30 allo stadio “Francioni”, opposta al Latina, in una sorta di scontro diretto per i piani alti della classifica perché i laziali occupano l’ottavo posto e sono distanti tre lunghezze. Un’eventuale vittoria, a prescindere dalle altre dirette concorrenti, consentirebbe al Foggia l’aggancio e di salire di posizione. Dal ritorno di Cudini, i rossoneri appaiono letteralmente “rigenerati” e soprattutto predatori nei confronti delle avversarie. I Satanelli, nelle ultime cinque partite, hanno conquistato dieci punti, perdendo soltanto con il Benevento. Intanto, ieri dalla sala stampa “Pesce”, all’interno dello Zaccheria, ha parlato il terzino sinistro, Alberto Rizzo che ha detto la sua: “Da gennaio a questa parte ci sono stati dei cambiamenti positivi. Precedentemente venivamo da un periodo di difficoltà in cui era stato esonerato il mister. Ma in seguito al ritorno del mister e al mercato di riparazione di gennaio, che ha comportato l’arrivo di compagni con tanta voglia di dimostrare, siamo riusciti a cambiare quel trend negativo in cui eravamo scivolati. Ora stiamo sicuramente raccogliendo qualche soddisfazione in più.

Il rapporto con lo staff, la società e lo spogliatoio è sempre stato ottimo anche in passato, finalizzato al raggiungimento del miglior risultato possibile. Ovvio che è più facile lavorare quando si è galvanizzati da risultati positivi. In ogni caso, nel nostro sport è importante mostrare sempre equilibrio, per non farsi sopraffare né dalla paura né dall’euforia, per riuscire a correggere il tiro in caso di necessità.

La partita di Messina è stata una partita particolare in cui abbiamo dimostrato delle lacune al principio. Per fortuna, nel proseguo, siamo riusciti a non prendere gol, a sfruttare le occasioni che abbiamo avuto e la gara è andata in discesa dopo l’espulsione. A Latina mi aspetto una gara tosta. Il Latina ha buone qualità tecniche e molti calciatori giocano insieme da diversi anni. Come sempre dobbiamo cercare di portare a casa il massimo risultato possibile.

L’obiettivo di questa stagione è posizionarsi nei playoff. Dobbiamo crederci e, per farlo, dobbiamo crescere nelle prestazioni delle partite che mancano di qui alla fine del campionato. I playoff sono imprevedibili, può succedere di tutto. Tutte le partite saranno difficili ed è quasi impossibile fare delle previsioni. Di certo posizionarsi più in alto possibile in classifica può aiutare. Non c’è un’avversaria più temibile delle altre.” (Ph. Calcio Foggia)

 

Tess Lapedota


Pubblicato il 28 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio