I Borghi più belli della Puglia ripartono insieme
20 Maggio 2020
Si allarga la platea dei beneficiari dei buoni alimentari
21 Maggio 2020

Al Policlinico Riuniti un nuovo protocollo assistenziale per i donatori di sangue

Parallelamente all’iniziativa di screening sierologico sui dipendenti per verificare la presenza di anticorpi specifici per il Covid-19 ed indicativi di risposta immunitaria ad un eventuale contagio, anche in forma del tutto asintomatica, parte al Policlinico Riuniti di Foggia un nuovo protocollo assistenziale per tutelare una particolare popolazione che sostiene il Sistema sanitario Regionale, cioè il donatore di sangue. Ai donatori di sangue ed emocomponenti afferenti al Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale del Policlinico Riuniti di Foggia sarà offerta, infatti, l’opportunità di sottoporsi ad uno screening  sierologico, con metodica Elisa, per identificare la presenza di anticorpi (IgM e IgG) specifici per il CoViD19 ed indicativi di risposta immunitaria ad un eventuale contagio, anche in forma del tutto asintomatica. Acclarato che non ci sono evidenze scientifiche di trasmissione del virus attraverso la trasfusione, il test sierologico per identificare la presenza di anticorpi rappresenta un’informazione in merito allo stato immunologico fornita al donatore, unitamente all’esito degli usuali esami ematochimici ed infettivologici condotti contestualmente alla donazione, secondo la vigente normativa.

“Donare il sangue ha un valore altissimo perché attraverso un gesto d’amore si dona all’altro la possibilità di vivere. Il Policlinico Riuniti di Foggia ha voluto destinare un’attenzione particolare ai donatori, offrendo loro lo screening sierologico per la ricerca degli anticorpi contro il Coronavirus, previo consenso da parte del donatore. La scelta del test su sangue venoso è dettata dalla maggiore affidabilità diagnostica del test su campione di siero rispetto ai test rapidi su goccia di sangue intero. In caso di positività agli anticorpi, il donatore verrà richiamato per eseguire sempre gratuitamente il tampone naso-faringeo” – dichiara il Direttore Generale del Policlinico Riuniti di Foggia Dott. Vitangelo Dattoli. Il percorso assistenziale è stato definito tra il Dott. Michele Centra, Direttore del Servizio Immunotrasfusionale, e il Prof. Gaetano Corso, Direttore del Laboratorio di Patologia Clinica e Responsabile del Laboratorio di Sierologia Covid-19 e ha riscosso il gradimento dei donatori e delle Associazioni di Volontariato Avis, Fratres, Fidas e Croce Rossa Italiana, che collaborano e concorrono quotidianamente alla promozione e allo sviluppo della donazione organizzata di sangue.

 

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *