Lipu: “Salviamo il Grillaio, il guardiano della nostra storia”
1 dicembre 2018
“Gli F35 di Amendola sono operativi, primi in Europa”
1 dicembre 2018

A Candela si accende il Natale: tante novità e un ricco programma

Manca davvero poco all’inizio del periodo più magico dell’anno e a Candela  è già tutto pronto per regalare, anche quest’anno, un Natale indimenticabile. Con un programma ricco di eventi, dal primo dicembre al 6 gennaio, il piccolo borgo dei Monti Dauni si illuminerà con i nuovi allestimenti della Casa di Babbo Natale e le tante novità, una su tutte ‘Candela Brick Art – Lego in mostra’, esposizione di opere realizzate con i mattoncini più famosi al mondo, che proseguirà anche oltre il periodo natalizio, per chiudere i battenti il prossimo 17 febbraio.

Si comincia oggi primo dicembre: a partire dalle 17:30 il sindaco di Candela, Nicola Gatta, neo eletto Presidente della Provincia di Foggia, e la bellissima Violante Placido, madrina di quest’anno, daranno il via all’inaugurazione di ‘Candela Brick Art – Lego in Mostra’, cui seguirà l’apertura della Casa di Babbo Natale, della Dimora degli elfi, del Museo del Giocattolo, e delle caratteristiche casette in legno dei Mercatini di Natale. La serata, proseguirà, poi, con l’accensione delle luminarie e dell’albero di Natale in Piazza Plebiscito: un vero e proprio spettacolo, con musica e intrattenimento per grandi e piccini.  Anche quest’anno, il tradizionale Mercatino di Natale, giunto alla dodicesima edizione, accoglierà i visitatori per due settimane, dal primo al sedici dicembre, offrendo il meglio dell’artigianato, dei prodotti tipici locali e tante idee regalo. Il 7 dicembre, come tradizione, sarà possibile assistere al Falò dell’Immacolata, in Piazza Plebiscito a partire dalle ore 20:00, gustando le tipiche ‘pettole’ e accompagnate da un buon bicchiere di vino. All’insegna dei prodotti tipici locali anche il week end del 14, 15, 16 dicembre quando sarà possibile degustare preparazioni tipiche a base di mela, una delle più importanti produzioni agricole locali, durante la ‘Festa della mela’ Non mancherà la caratteristica Via del Presepe, rappresentazione della natività con statue dislocate lungo i vicoli del centro storico. E infine, per la gioia dei più piccoli – e non solo – per tutto il periodo natalizio, in piazza Matteotti, vi aspetta una bellissima giostra carosello in stile ‘800, un ulteriore chicca del Paese del Natale per farvi vivere a pieno l’atmosfera natalizia.  A gennaio, poi, l’appuntamento con la Befana: dal 2 al 6 gennaio apertura del Borgo e della casa della simpatica vecchina che, il 6 dicembre, come di consueto, scenderà dal campanile della Chiesa Madre, in piazza Plebiscito, regalando dolci e caramelle ai bambini. A conclusione del ricco programma di eventi natalizi, il concerto di Cristina d’Avena, che si esibirà in piazza Plebiscito subito dopo il Volo della Befana

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *