Quotidiano di Foggia

Regata dei parchi: “Sport e Turismo binomio perfetto per destagionalizzare”

Una Puglia da vivere 365 giorni l’anno, ma in grado anche di attirare ogni tipo di turismo: compreso anche quello sportivo. E’ questo uno degli obiettivi della REGATA DEI PARCHI-TROFEO GARGANO MARE da Vieste a Lastovo (Croazia) in programma dal 2 al 4 giugno prossimi, organizzata dalla Lega navale di Vieste e lo Yacht Club Biograd, il Parco del Gargano e il Parco di Lastovo, i Comuni di Vieste e Lastovo, con il contributo della Regione Puglia e il patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia. Ieri mattina la presentazione a Bari da parte dell’assessore regionale allo Sport, Raffaele Piemontese, il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, il sindaco e l’assessore allo Sport del Comune di Vieste, Giuseppe Nobiletti e Dario Carlino, il vice presidente della Lega Navale di Vieste, Francesco Aliota. Ha portato il suo saluto il console onorario della Repubblica Croata in Puglia e Basilicata, Rosa Alò. “Lo sport che si coniuga con la parola turismo – ha esordito l’assessore Piemontese – fa parte del programma di questa giunta regionale. Questa iniziativa va esattamente in questo senso anche perché il nostro territorio consente questo. E’ nostra intenzione fare in modo che  la passione dello sport si trasformi anche in economia del turismo e che la Puglia possa sempre più essere meta di uomini e donne che provengono da tutto il mondo non solo per le bellezze naturali e culturali e per la gastronomia, ma anche per la pratica sportiva”. Gli ha fatto eco il vicepresidente del Consiglio regionale, Gatta: “Si racconta che nella notte dei tempi il Gargano e la Croazia fossero legate da un lembo di terra, quindi questa è un’iniziativa non può che essere la naturale conseguenza, ma va detto che sono manifestazioni come queste che danno un senso a quella destagionalizzazione alla quale punta il turismo pugliese e che mira a potenziare le bellezze di un territorio come quello del Gargano con un altro altrettante straordinario. Sono questi gemellaggi culturali-naturalistici dei quali abbiamo bisogno”. Il sindaco di Vieste Nobiletti ha spiegato come la sua Amministrazione crede in questa manifestazione, considerata una sorta di prova generale dell’inizio dell’estate, Mentre il vice presidente della Lega Navale, Aliota, ha dato i “numeri”: “In tre anni i velisti partecipanti si sono raddoppiati a conferma che la Regata piace. Il 2 giugno dal molo di Vieste saranno 33 le barche a vela che partiranno alla volta di Lastovo, dove a salutare gli equipaggi il Comune e il Parco croato hanno organizzato una vera e propria festa di accoglienza.

 

(31 Mag 2017) - Articolo letto 143 volte

INSERISCI UN COMMENTO
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio Non superare gli 800 caratteri, rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo Ho letto e accettato il regolamento, i termini e la privacy policy