Quotidiano di Foggia

Il Karate Shotokan di Foggia sugli scudi al "Quinto Memorial Walter Cavallo"

Torna a brillare il centro studi Karate Shotokan di Foggia che , dopo le brillanti prestazioni dello scorso mese di maggio in Campania ed in Toscana, appone il proprio sigillo anche a Lanciano, domenica scorsa, in occasione del "Quinto Memorial Walter Cavallo". Un importante appuntamento internazionale, quest'ultimo, che ha visto in pedana ben 454 atleti, per 60 società partecipanti, in rappresentanza di 12 regioni. Unica rappresentante della Capitanata, la C.S.K.S. del Maestro Francesco Morlino , per l'ennesima volta confermatosi tra i migliori istruttori nazionali nella specialità. Ben 2 ori ed un argento conquistati dai suoi atleti, a conferma di un lavoro capillare, teso ad esaltare al meglio le indubbie qualità tecniche dei ragazzi foggiani. Primo posto conquistato nella categoria esordienti A (83 kg) da Nicolò Coccia, un vero talento che continua a mietere successi prestigiosi ed a sbaragliare qualsiasi avversario debba affrontare. Altra grande vittoria, quella conseguita da Vittorio Pinto che, in una categoria ostica come i Senior 84 kg,  è riuscito a primeggiare, vincendo nettamente tutti gli incontri,  fino ad arrivare ad una finale mozzafiato portata a termine con un secco 4 a 0. Da sottolineare la giovane età di questo ragazzo, che, pur messo di fronte ad avversari di età superiore e di consolidata esperienza, ha vinto grazie ad una innegabile forza di volontà ed un tasso qualitatitavo al di sopra della media. Ottima la prestazione di Maria Tamburri, medaglia d'argento nella categoria Senjor  55 kg., ma degne di menzione anche le performances di Christian Maratea e Michele Morcone che, pur non riuscendo a salire sul podio, sono meritevoli di un plauso per la grinta e la determinazione mostrate nel corso dei combattimenti. Al termine della manifestazione , nessuna dichiarazione da parte dello schivo e poco loquace Maestro Morlino, ma i suoi occhi, lucidi per le emozioni regalategli dai propri allievi, manifestavano per intero la soddisfazione di un uomo che ha legato il suo nome alle più belle imprese del Karate foggiano.

Umberto della Martora

(12 Giu 2012) - Articolo letto 1647 volte

INSERISCI UN COMMENTO
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio Non superare gli 800 caratteri, rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo Ho letto e accettato il regolamento, i termini e la privacy policy