La graduatoria Censis 2017 sorride all’Università di Foggia
7 luglio 2017
Gatta accusa lo spot di Pugliapromozione: Gargano e Capitanata esclusi
8 luglio 2017

In serie D nasce un nuovo club: l’Alto Tavoliere San Severo

Il girone H di serie D avra’ tre societa’ che rappresenteranno la Capitanata tra cui una nuova di zecca: si tratta dell’Alto Tavoliere San Severo. Si tratta di una realta’ calcistica che andra’ ad assorbire la Madrepietra Daunia Apricena ormai abbandonata sia dalla dirigenza apricenese e sia da quella cerignolana sul filo del rasoio aveva cercato di portare il titolo sportivo a Barletta. Curioso come nome, ma in effetti molto caratteristico perche’ il Tavoliere e’ un territorio pianeggiante tipico della Puglia, il piu’ vasto dopo la Pianura Padana, in antichita’ sommerso dalle acque. Bello che il calcio si sia ricordato anche solo con il nume di un territorio cosi’ caratteristico. In sostanza cosa accadra’? Il San Severo giochera’ le partite casalighe al Madrepietra Stadium, superando cosi’ il problema del campo sportivo Ricciardelli non adeguato alla categoria. Il patron dell’ Alto Tavoliere San Severo e’ dell’ Erba che vuol fare le cose per bene considerato che ha ingaggiato un tecnico valido come Massimiliano Vadacca ex del Manfredonia, societa’ che purtroppo potrebbe sparire dal panorama della serie D. Il rischio di quest’ anno infatti e’ che le squadre di Capitanata del girone H scendano da tre a due proprio per i noti problemi economici dei sipontini. Alla corte di mister Vadacca potrebbero approdare i calciatori delle tre squadre succitate e dunque del Manfredonia, del San Severo e della Madrepietra Daunia. Insomma se c’e’ purtroppo qualcuno che affonda, per fortuna c’e’ anche chi rinasce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *